Castel Beseno

Castel Beseno

Il Moscato Giallo è il vino bianco aromatico per eccellenza dell'Alta Vallagarina, coltivato nell'areale attorno alla collina di Castel Beseno. Trova infatti il suo habitat ideale dato proprio dalle notevoli escursioni termiche tra il giorno e la notte durante il periodo della maturazione, il clima mite e la media insolazione durante il giorno. Tutto questo permette di mantenere e valorizzare la vasta gamma di aromi tipica di questa varietà a bacca bianca. "Castel Beseno" è un'interpretazione enologica del Moscato Giallo, lasciato appassire in parte in vigna e in parte in fruttaio per un mese. Le uve di Moscato Giallo sono coltivate nella media collina dove si erge Castel Beseno, nel comune di Besenello; vengono raccolte dopo un'attenta selezione a "maturazione aromatica" sostenuta, cioè con una leggera surmaturazione in pianta. Questo vino è ottenuto con macerazione a freddo delle uve per 24 ore a cui segue una pressatura soffice. Si effettua una vinificazione in "bianco" a basse temperature per garantire estrazione e durata degli aromi nel tempo. Il colore è giallo paglierino intenso con riflessi dorati ed il profumo intensamente aromatico con sentori che vanno dalla mela Golden alla pesca matura, delicato e fragrante. Unico nel suo genere, è un vino da dessert che si può abbinare con formaggi freschi, non molto invecchiati. La sua amabilità esalta sia la più semplice, che la più elaborata pasticceria. Per gustare appieno questo vino si consiglia di servire ad una temperatura di circa 8°C.

Terreno: suoli sabbiosi e ghiaiosi
Uva: 100% moscato giallo
Allevamento: pergola semplice con resa 8 T/ha
Fermentazione: acciaio inox, 9 giorni
Affinamento: acciaio inox, 5 mesi / in bottiglia, 1 mese